Prossimamente si potrà guadagnare grazie ai gruppi di Facebook

Facebook Gruppi
15 Dicembre 2018 |

Con i gruppi di Facebook, Mark Zuckerberg vuole premiare i creatori di community e contenuti che, secondo lui, le persone amano.

Partiamo da un doveroso aggiornamento: settimana scorsa vi abbiamo presentato le novità che a stretto giro Instagram avrebbe introdotto sulla sua piattaforma e, da questi giorni, sono ufficialmente arrivate.  Aggiornando l’app, infatti, troverete in alto a sinistra due icone colorate: una è un semplice aggiornamento grafico dei messaggi privati, l’altra è invece IGTV, una sezione in cui potrete caricare e vedere video pubblicati per la community di Instagram, con lunghezza superiore anche al minuto.

Questa, ovviamente, è solo una delle tante sorprese che ci presenterà Zuckerberg nel breve e lungo periodo. Una riguarderà i Gruppi,  lo strumento su cui Facebook sta puntando parecchio dopo l’aggiornamento dell’algoritmo che ha penalizzato alla grande le pagine aziendali che non investono denaro nell’advertising (o investono poco).

Come potete intravedere nell’immagine sopra, gli amministratori dei gruppi Facebook potranno offrire ai propri iscritti un abbonamento a pagamento - da 4,99 a 29,99 dollari mensili – per accedere a delle sottosezioni in cui saranno resi possibili contenuti esclusivi, come ad esempio tutorial o supporto diretto da parte degli gestori del gruppo.

Non si tratta tanto di fare soldi quanto di investire sulla propria community”: sono queste le parole di Alex Deve, product manager di Facebook Groups, le quali fanno intendere come i possibili proventi si potranno reinvestire per creare contenuti sempre migliori e di qualità nettamente superiore.

Ad ora, questa novità, è in fase di test nella versione mobile di alcune categoria di gruppi - cucina, organizzazione della casa o della famiglia – e non porterà introiti nelle tasche di Facebook, per ora. Prossimamente però ne sapremo di più, restate connessi per le prossime novità al riguardo!