News gravitazionali #3 – Le novità dall’universo social

news gravitazionali
15 Dicembre 2018 |

Facebook introduce per errore la reaction a forma di aeroplano, su WhatsApp potremo videochiamarci in quattro e molto altro ancora.

 

Ultimo appuntamento prima delle ferie e fa ridere scriverlo, visto che è solo il terzo, ma venerdì prossimo saremo già con bermuda, infradito e cocktail in mano. Come da ordinaria amministrazione, insomma.

Aspettando il suono della campanella, andiamo a vedere le ultime novità che hanno coinvolto Facebook, WhatsApp, YouTube e LinkedIn.

Facebook

Mentre Zuckerberg è impegnato a bloccare l’accesso alla piattaforma a migliaia di applicazioni – sempre per le conseguenze del caos di Cambridge Analytica – i suoi sviluppatori hanno illuso gli utenti, per poche ore, con una nuova reaction: l’aeroplano. Molti, infatti, hanno visualizzato per un po’ un secondo GRRRR e, cliccandoci sopra, spuntava sul post la reaction con le ali, peccato però che fosse solo un errore, a cui hanno fatto seguito le scuse di Menlo Park.

Per quanto riguarda gli inserzionisti, invece, sono in arrivo grosse novità per gli amanti dei video. Ci sarà una sorta di rivoluzione nelle metriche per far sì che le visualizzazioni ripetute vengano conteggiate come una unica, così da aver risultati più veritieri. In aggiunta, Facebook sta studiando un modo per separare i play automatici delle inserzioni video dai play organici. Good news!

WhatsApp

Aggiungi un posto alla telefonata, che c’è un amico in più! D’ora in poi, quando si farà partire una chiamata (audio o video) su WhatsApp, cliccando sul + in alto a destra si potranno aggiungere fino a 3 utenti, come abbiamo appena fatto noi.

Sì, nonostante siamo distanti pochi centimetri, ci videochiamiamo.

YouTube

Dopo averlo lanciato per le versioni mobile, arriva anche su desktop questa importante novità: i video verticali verranno visualizzati senza le bande nere laterali e saranno ridimensionati automaticamente in base allo schermo da cui lo si sta guardando.

Una risposta a IGTV di Instagram? Non lo sappiamo, fatto sta che già in molti hanno criticato questa novità per il peggioramento della qualità dei video visualizzati in questa maniera.

LinkedIn

Giusto settimana scorsa vi abbiamo parlato delle novità introdotte nella messaggiastica di LinkedIn. Ecco, ora ce ne è un’altra:  sull’app per Android e iOS sarà possibile inviare anche dei messaggi vocali, con una funzionalità quasi identica a quella di Facebook.

Quale novità ritenete più…. spaziale? 🚀🚀🚀

Fatecelo sapere sui nostri social network e, se non dovessimo sentirci prima, buone ferie!