News gravitazionali #17 – Le novità dall’universo social

news gravitazionali 17
18 Settembre 2019 |

Gennaio inizia con qualche "spoiler" e piccoli aggiornamenti per semplificare la vita degli utenti dei social network.

Ciao a tutti e buon anno. Iniziamo con gli auguri di rito la prima puntata del 2019 di News Gravitazionali, l'appuntamento settimanale con le novità avvistate dal nostro equipaggio nell’immenso e vario universo dei social network. 

Dopo averci offerto aggiornamenti in maniera costante per tutto il 2018, questi primi giorni di gennaio sono contraddistinti da una sorta di calma piatta ma non pensate che siano in vacanza. Infatti, ci sono già alcuni nuovi rumors su ciò che potremmo avere a disposizione molto presto, oltre a qualche piccola novità introdotta nelle ultime ore. 

Ve le raccontiamo qua di seguito:

Instagram

Se avete condiviso almeno un post in questi giorni da un dispositivo iOs, avrete notato che ora potete condividere in automatico lo stesso contenuto sui vari account collegati all’interno dell’app. L’opzione è disponibile all’ultimo step pre-condivisione, sotto la voce “aggiungi luogo”.

Ci sentiamo di sconsigliare l’utilizzo di questa nuova opzione, dato che è sempre meglio personalizzare i contenuti a seconda del profilo coinvolto. Tuttavia, potrà portare alcuni vantaggi, come ad esempio condividere lo stesso post sulla propria pagina aziendale e sul proprio profilo personale, così da informare immediatamente sia clienti/fan che amici/parenti. Voi che ne pensate?

Facebook

Le Story sono lo strumento più utilizzato dagli utenti dei social network, talmente tanto che anche piattaforme tecnicamente non ideate per offrire ciò, come YouTube e LinkedIn, le hanno introdotte o le introdurranno prossimamente. 

Su Facebook, tuttavia, non sembrano funzionare molto - a causa anche del calo di giovani che lo utilizzano giornalmente - così Mark sta pensando di offrire nuove funzionalità appositamente ideate per le storie delle pagine aziendali. È infatti in fase di test l’opzione che permetterà agli admin delle pagine di utilizzare sticker con call to action specifiche, le stesse che sono presenti nel pulsante presenti nell’header.

Porteranno un aumento di Facebook Story? Staremo a vedere. Dovrebbero apparire così:

sticker storie facebook

WhatsApp

Sempre a proposito di test, si vocifera che nel corso del 2019 anche l’applicazione di messaggistica più conosciuta dovrebbe offrire agli utenti la modalità Night Mode, come già fanno YouTube, Twitter e Telegram. 

Ecco come dovrebbe essere la schermata ideate per le chattate notturne (s/o wabetainfo.com) 

Night Mode WhatsApp

 

LinkedIn

Infine, il social network per i professionisti - o presunti tali - vuole offrire ai propri membri uno strumento personalizzato per fargli trovare le risposte alle loro domande senza lasciare ciò che stanno facendo su LinkedIn.

Questo InProduct Help per adesso è disponibile esclusivamente per chi ha settato la lingua in inglese e appare in questo modo:

 

La prima puntata del 2019 termina qui. Cosa ne pensate di queste novità? Fatecelo sapere commentando il post sulla nostra pagina Facebook o LinkedIn.

Alla prossima ???